UN’ALTRA VITTIMA DELLA CRISI NELLE MARCHE. SI UCCIDE RESPIRANDO MONOSSIDO

Una’altra vittima della crisi. Il corpo senza vita di un uomo è stato trovato ad Osimo Stazione, l’altra sera, all’interno di un’auto. Il ritrovamento è avvenuto in via Oriolo. Il defunto aveva 53 anni ed era originario di Osimo. R.F. le sue iniziali. Era disoccupato. Inutili i tentativi del 118 di rianimarlo. L’uomo si è ucciso nella sua macchina respirando monossido di carbonio dal tubo di scarico.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati