BOTTE A RAGAZZINI PER RUBARE ZAINETTI. DENUNCIATI DUE GIOVANI

Concorso in rapina, tentata estorsione e lesioni. Per questi reati la Squadra Mobile di Civitanova Marche ha denunciato alla Procura di Macerata due civitanovesi di 21 e 24 anni. Avrebbero picchiato due ragazzini colpevoli solo di voler difendere i loro zainetti contenenti effetti personali. Le vittime dei soprusi avevano avuto la peggio anche a causa di minacce e violenze subite da altri coetanei che si sarebbero adoperati per coprire la fuga dei due giovani. (Ansa)

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati