BANCA MARCHE, 4 MLN DI EURO DI SANZIONI

Multe fino a 300 mila euro nei confronti di chi rivestì ruoli di amministrazione, direzione e controllo in Banca Marche portandola al dissesto e al commissariamento. Le avrebbe comminate in questi giorni Banca d’Italia portando a termine la procedura di sanzione amministrativa avviata a seguito dei gravi rilievi mossi nei verbali delle due ispezioni compiute dalla Vigilanza nell’istituto di credito marchigiano tra il novembre 2012 e l’aprile 2013, e tra marzo e settembre 2013. Secondo fonti vicine al dossier, la procedura riguarderebbe ex amministratori, sindaci revisori e alti dirigenti sia di Banca Marche che della controllata Medioleasing, in carica fino all’aprile del 2012. Banca Marche dovrebbe versare l’intero ammontare delle sanzioni (circa 4 milioni di euro) all’autorità di Vigilanza, per poi rivalersi sui singoli.
Ansa

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati