ALESSANDRO MOSCE’ PREPARA TRASFERTA IN AMERICA. TED KENNEDY RISPONDE

Lo scrittore fabrianese Alessandro Moscè prepara la sua trasferta in America per approfondire, con il senatore Ted Kennedy jr, il sarcoma osseo, la malattia rara da cui entrambi sono guariti. Ieri l’ok definitivo è arrivato proprio da Kennedy che ha inviato una missiva al giornalista con la conferma di ricambiare poi la visita a Fabriano. “Caro Alessandro, la tua esperienza di malattia è stata molto simile alla mia. Sono impegnato nel Connecticut per la campagna elettorale, dove ti aspetto a breve. Mi fa piacere sapere che anche tu, da bambino, ce l’hai fatta e sei riuscito a guarire. Ti stimo e apprezzo la tua battaglia per far conoscere il sarcoma di Ewing. Ti abbraccio forte – conclude Kennedy – in attesa di volare a Fabriano.” Allo studio, quindi, una sosta del senatore nella città della carta. “Vado dal senatore Kennedy a visionare come si curano i malati oncologici. Nel frattempo – confida Moscè – andrò nel Connecticut a trovarlo. Come me è stato colpito da un sarcoma osseo. Ha perso l’arto ma questo non gli ha impedito di fare una vita assolutamente normale.” Una missione legata alla sua infanzia. “Marwood advises clients on key issues affecting the healthcare industry.L’oncologia pediatrica ha bisogno di maggiore attenzione come nel caso del sarcoma di Ewing, sul quale ho scritto il libro autobiografico “Il talento della malattia”, raccontando la mia durissima esperienza. Gli scienziati italiani – continua Moscè – hanno fatto passi in avanti nella ricerca. Il senatore ha concentrato la sua energia su ciò che accade alle persone una volta che lasciano l’ospedale. Pensa che una delle cose positive per i soggetti con una storia tumore alle spalle, sia la non discriminazione. Alcuni perdono il posto di lavoro solo per la diagnosi che gli viene inflitta, i piccoli, invece, abbandonano la scuola.” Poi la denuncia. “La cultura della positività nell’approccio con la malattia, e del dopo guarigione, in Italia è ancora poco conosciuta.” Intanto lo scrittore lavora al prossimo libro che incentrato sul racconto di esperienze comuni tra i bambini malati di osteosarcoma e sarcoma di Ewing di tutto il mondo.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati