EX A. MERLONI, RISCHIO 630 LICENZIAMENTI. E L’ACCORDO DI PROGRAMMA?

La “prospettiva drammatica” del licenziamento di 630 dipendenti della ex Antonio Merloni di Nocera Umbra viene sottolineata da Cgil, Cisl e Uil dell’Umbria, che chiedono un incontro al ministro dello Sviluppo economico, Federica Guidi, prima del 12 ottobre, quando scadrà la cassa integrazione. “Eventualità da scongiurare – spiegano i sindacati – è che quel poco di attività produttiva residua venga concentrata sul versante marchigiano”. “Irrisolta” la questione dell’accordo di programma. (Ansa)

 

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati