BOOM! AEROPORTO DELLE MARCHE CONFERMATO DI INTERESSE NAZIONALE

L’Aeroporto delle Marche è stato confermato scalo di interesse nazionale. “Un riconoscimento di grande valore, soprattutto in questa fase di riorganizzazione per l’infrastruttura marchigiana. Veder inserito l’aeroporto – spiega la Regione – tra i 26 di interesse nazionale rappresenta infatti un elemento di sicurezza e di fiducia per la realizzazione del piano industriale elaborato dal nuovo management di Aerdorica. Di particolare rilievo è il fatto che un aeroporto, per essere considerato di interesse nazionale, deve soddisfare due requisiti: essere in grado di ricoprire un ruolo definito all’interno del bacino e trovarsi in una situazione di equilibrio economico-finanziario, anche a tendere, purché in un tempo ragionevole. La conferma di questo ruolo per l’Aeroporto delle Marche significa dunque che il piano industriale presentato al Ministero e ad Enac è, sotto tutti i punti di vista a partire quello economico- finanziario, credibile. La Regione Marche punta allo sviluppo ulteriore dell’attività dello scalo e ha dato mandato al presidente di Aerdorica Giovanni Belluzzi di approfondire l’interesse di investitori ad entrare nella società. Sicuramente la conferma dell’interesse nazionale renderà più solido e agevole questo percorso di rilancio”. Così il presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca, commenta i contenuti del nuovo Piano nazionale degli aeroporti adottato dal Consiglio dei Ministri su proposta del Ministro delle Infrastrutture Lupi.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati