CENTRALE SEQUESTRATA A MATELICA, ORA L’ACQUISTO DI UN COMBUSTORE

L’acquisto di un combustore per rientrare nei parametri di legge. E’ la novità dulla vicenda della centrale a biogas ora sequestrata. A dare la notizia delle intenzioni della società è stato il procuratore della Repubblica Giovanni Giorgio che ha sottolineato come l’azienda abbia rinunciato al ricorso al Riesame contro il sequestro dell’impianto.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati