SMASCHERATO CASSIERE INFEDELE. SI ERA IMPOSSESSATO DI 200.000 € DI CLIENTI ANZIANI

I finanzieri di Pesaro hanno smascherato il cassiere di una banca di un piccolo comune dell’entroterra che, approfittando del rapporto di fiducia instaurato con una decina di clienti più anziani, sarebbe riuscito, tra il 2009 e il 2012, a impossessarsi indebitamente di oltre 200.000 euro. Quando i clienti – quasi sempre ultraottantenni – prelevavano allo sportello, il cassiere faceva firmare loro le contabili bancarie senza importo, per compilarle in un secondo momento con cifre superiori. (Ansa)

 

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati