NCD MARCHE: ‘NO ALLEANZA CON MARCHE 2020’

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Michele Cesari, Componente Coordinamento Regionale NCD Marche

All’attenzione del coordinatore regionale Francesco Massi. A seguito delle ultime polemiche sorte, dalla partecipazione del coordinatore nazionale NCD Gaetano Quagliarello al convegno Marche 2020, ed alle numerose voci sulle possibili future alleanze partitiche per le prossime elezioni regionali, i simpatizzanti, i sostenitori e gli attivisti di NCD Marche hanno dato vita a numerosi incontri e dibattiti sul territorio. Da queste iniziative, di confronto interno, è scaturita la necessità di dare ad NCD Marche una propria e forte identità politica dicendo un chiaro NO all’alleanza con il movimento MARCHE 2020 di Gianmario Spacca, che rappresenta quella politica fallimentare e clientelare che ha portato al degrado della nostra regione. Durante tali incontri si è, anche unanimemente, espressa la volontà di sostenere un candidato governatore di indiscussa serietà, onesta e capacità personali e professionali, tali da poter garantire la rinascita socio-economica della nostra regione. Per questo invitiamo il nostro coordinatore regionale ad evitare qualunque accordo, e con chiunque, se non finalizzato a sostenere una candidatura che risponda a tali requisiti, e se necessario a verificare la possibilità di organizzare nuove iniziative ed organizzazioni che sostengano simili candidature, che sicuramente siamo in grado di proporre, per quanti moderati di centro, o no, vogliono un reale cambiamento. Siamo certi che saprà interpretare al meglio quanto la base di iscritti sostenitori e simpatizzanti esprimono, non solo ai vertici del partito, ma anche alla pubblica opinione che potrà finalmente prendere atto di una chiara e definitiva posizione del Nuovo Centro destra.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati