PEVERINI (POLO 3.0): “DIVIETO DI SOSTA AI CAMION ALLA CITTADELLA DELLO SPORT”

Cittadini indignati per le condizioni igienico sanitarie del parcheggio dei camion nell’area di sosta della Cittadella dello Sport di Fabriano. Ad alzare la voce sono i tanti residenti del quartiere Santa Maria e gli sportivi che si allenano nelle vicine strutture che chiedono l’intervento dell’Amministrazione comunale per fermare questo degrado. “Ogni giorno – commentano – ci sono diversi camionisti in sosta per tutta la notte. Non sanno dove buttare i rifiuti e il parcheggio a due passi dalla multisala è diventato uno scempio. Questi lavoratori, oltretutto, non hanno nemmeno un bagno a disposizione.” Un appello al Comune e alle aziende del territorio. Anche Nuovo Centro Destra aveva presentato un ordine del giorno chiedendo al Sindaco di realizzare una o più aree parcheggio attrezzato per una sosta prolungata fornita di servizi igienici, docce, energia elettrica e ristoro utilizzando eventualmente terreni di proprietà del Comune iscritti all’elenco delle alienazioni e non ancora vendute. A distanza di un anno dalla richiesta, l’argomento proposto da Urbani, Leli e Silvi non è stato ancora discusso. Ultimamente l’area sosta camion si è allargata con camionisti fermi davanti la vecchia piscina comunale, a due passi dal campo dove ogni pomeriggio si allenano centinaia di piccoli calciatori. “Molte volte – spiegano alcuni ragazzi – troviamo rifiuti di ogni genere e non è un bell’aspetto. Perché le aziende non si preoccupano di questi camionisti che, dopo viaggio durato anche settimane, non sanno dove fare una doccia?” Sulla questione interviene anche il consigliere del Polo 3.0 Demitri Peverini. “È l’esempio dell’immobilismo cronico che ha contagiato – spiega – questa amministrazione in quanto incapace di dare risposte concrete ai problemi dei cittadini. Auspico quanto prima che, in ragione della pubblicizzata Cittadella dello sport, venga imposto per i camion il divieto di sosta presso detta area. E’ urgente individuare per gli stessi un parcheggio più appropriato.” A due passi dall’area sosta per i camion all’Antistadio, ecco quella per i camper. L’estate scorsa decine di camperisti in visita alla città avevano segnalato disagi per i mezzi fermi per una notte nell’area: la terra bagnata in caso di pioggia improvvisa rendeva impossibile la sosta, mancava l’acqua e l’illuminazione scarseggiava. In rete i rappresentanti dei movimenti dei cittadini sollecitano una sistemazione dell’area per essere pronti ad accogliere visitatori per le feste pasquali.

Marco Antonini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati