LA TERRA CONTINUA A TREMARE

Questa notte sono state registrati numerosi eventi sismici tra Marche, Lazio e Umbria. Dopo il terremoto di magnitudo 6.0 avvenuto alle ore 03:36 del 24 agosto, la Rete Sismica Nazionale dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha localizzato complessivamente 2220 eventi: 125 i terremoti di magnitudo compresa tra 3.0 e 4.0; 12 quelli localizzati di magnitudo compresa tra 4.0 e 5.0 e uno di magnitudo maggiore di 5.0 (quello di magnitudo 5.4 (Mw 5.3) avvenuto il 24 agosto con alle ore 04:33 italiane nella zona di Norcia (PG).

Dalle 18.00 di ieri sera, domenica 28 agosto,ora dell’ultimo aggiornamento, gli eventi di magnitudo maggiore di 3.0 sono stati 3; il più forte è stato quello di questa mattina di magnitudo 3.6 alle ore 08:20 nella provincia di Rieti a pochi chilometri da Accumoli. Alle 1,44 di questa notte scossa 3.5 nel distretto sismico di Ascoli ad una profondità di 10 km.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati