CERRETO D’ESI, BUGIE PER AVERE IL PASSAPORTO, 32ENNE DENUNCIATO

Aveva falsificato il passaporto ormai scaduto con una penna e per questo era stato arrestato dai carabinieri di Fabriano per violazione delle norme sull’immigrazione, ma il giudice non convalidò l’arresto perché mancava la flagranza della falsificazione. Ora un marocchino di 32 anni residente a Cerreto d’Esi ne ha commessa un’altra. Si è recato al Consolato per chiedere un duplicato del passaporto smarrito. Dopo un controllo accurato si scopre, invece, che il documento era stato sequestrato. E’ stato denunciato.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati