SISMA: MATTARELLA, IMPEGNO ISTITUZIONI

“L’impegno delle istituzioni è forte e continuo e non si abbasserà nel tempo”. Lo ha detto il presidente della repubblica Sergio Mattarella parlando ieri agli ospiti del camping Holiday di Porto Sant’Elpidio che accoglie circa 500 sfollati dall’entroterra Maceratese che hanno casa inagibile per via del terremoto. “La solidarietà ha bisogno di atti concreti. Le istituzioni si stanno impegnando al massimo per avviare la ricostruzione – ha aggiunto -. Questo sta avvenendo, l’impegno delle istituzioni non si abbasserà nel corso del tempo ma resterà forte e determinato”. “Il prossimo Natale e il prossimo Capodanno saranno migliori di questo” ha detto ancora.

CERISCIOLI, GRANDE VICINANZA DI MATTARELLA

“E’ la quinta visita del presidente della Repubblica nel nostro territorio nel giro di pochi mesi: un segno di grandissima vicinanza da parte della prima istituzione dello Stato”. Così il presidente della Regiona Marche Luca Ceriscioli a margine della visita di Mattarella al camping Medusa di Porto Recanati e all’Holiday di Porto Sant’Elpidio, presenti anche il commissario straordinario Vasco Errani e il Capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio. Mattarella, ha aggiunto Ceriscioli, “ha visitato le fabbriche che riaprivano, le zone rosse, le scuole e oggi l’incontro diretto con quella parte della comunità marchigiana che ha trovato ospitalità sulla costa. Questo è un momento particolare perché siamo vicini alle feste. Feste diverse da quelle che abbiamo vissuto negli ultimi anni, ma non per questo meno sentite, anzi rimangono un grande segnale di speranza. Questo, credo abbia dato oggi a tutti quanti il presidente Mattarella”. (Ansa)
 

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati