IN TRENO FINO A FALCONARA E LA BEFFA DELLA COINCIDENZA CHE PARTE 2 MINUTI PRIMA

Pendolari sul piede di guerra. Con l’orario in vigore dallo scorso dicembre, infatti, nelle ore serali raggiungere la costa Adriatica è più complicato causa posticipo di pochi minuti del treno Fabriano-Ancona. E andare a Senigallia o Pesaro con la coincidenza vuol dire dover spendere troppe ore in giro… per fare pochi chilometri di tratta.

Il treno 21700

Anticipare di almeno 5 minuti il treno regionale 21700, l’unico tra le ore 18,45 e le 21,20, che parte alle ore 19,55 da Fabriano e arriva a Falconara alle ore 20,53. “Averlo posticipato di pochi minuti è assurdo – hanno detto i pendolari – perche l’unica coincidenza utile per Pesaro, il treno 2140, parte due minuti prima del nostro arrivo, alle 20,51. Per colpa di questa mossa inspiegabile dobbiamo attendere due ore in stazione prima di poter ripartire”. E pensare che l’attivazione di un nuovo treno, quello tra le 19,30 e le 20 era stata accolta come una bella notizia per il possibile potenziamento della tratta!

La segnalazione

Partenza da Fabriano ore 19,55

Arrivo a Falconara ore 20,53 (la coincidenza parte alle 20,51 e un viaggiatore sarebbe arrivato a Pesaro alle 21,26)

ATTENDI IN STAZIONE la coincidenza delle ore 22,49. ( 2 ore)

Arrivo a Pesaro alle 23,22

(Il pendolare è partito da Fabriano alle 19,55. Fabriano- Pesaro= 3 ore e mezza)

In auto con 3 ore e mezza parto da Fabriano e arrivo quasi a Cassino, al confine con la Campania.

Nuovi monitor e display

Novità a Fabriano. Un nuovo e moderno sistema di informazione al pubblico è attivo nella stazione ferroviaria. Istallati 5 teleindicatori di binario a doppia faccia con indicazioni sussidiarie, 6 monitor riepilogativi visibili anche in condizione di forte esposizione solare sui marciapiedi, in sala d’attesa e nel sottopasso e 2 monitor dinamici arrivi/partenze nell’atrio. Rifatto anche l’impianto di diffusione sonora, con l’installazione di 54 altoparlanti. Investimento complessivo di 240mila euro. Entro l’anno è previsto anche il rinnovo dei sistemi di gestione e informazione al pubblico dell’intera tratta Fabriano-Falconara per 1,5 milioni di euro.

Marco Antonini

 

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati