GINNASTICA FABRIANO A MOSCA, NELLA PATRIA DELLA RITMICA

Prima uscita internazionale per la Nazionale Junior di Ritmica Made in Fabriano a Mosca nella patria della ginnastica ritmica. Sulla pedana del Druzhba Sport Complex si è svolto il Grand Prix ‘Alina Kabaeva’ Champion Cup Gazprom. Visti i nomi dati a questa manifestazione mondiale, Alina Kabaeva ex ginnasta più famosa del mondo e sponsor Gazprom, che vediamo nelle principali manifestazioni calcistiche, si capisce l’ importanza che ha questa gara nel panorama della ritmica.

Le atlete fabrianesi

Le ginnaste (FOTO), tutte di tredici e quattordici anni, hanno fatto il loro ingresso nel mondo dei grandi, cercando di sconfiggere una normale emozione che le ha portate a rappresentare l’ Italia davanti ad un pubblico di migliaia di spettatori. Sono scese in pedana  Francesca Pellegrini, Talisa Torretti, Anna Paola Cantatore, Nina Corradini, Melissa Girelli e Rebecca Vinti che nella gara di qualificazione hanno ottenuto un bel quarto posto, mentre nella finale della seconda giornata un sesto posto, che le piazza comunque in un onorevolissimo quinto posto che premia il difficilissimo esercizio con dieci clavette costruito con maestria dalle allenatrici Ghiurova e Cantaluppi che le hanno seguite fino a Mosca. “Gara di esordio della stagione buona – hanno detto dalla società – a cui seguiranno margini di miglioramento per evitare  piccoli errori che penalizzano il punteggio finale, pur avendo avuto da altre nazioni i complimenti per la bellezza dei 150 secondi dell’esercizio magicamente realizzato dalle allenatrici della Fondazione Carifac Ginnastica Fabriano. Considerata l’ assenza imprevista della giudice italiana che avrebbe potuto garantire più protezione nell’assegnazione dei punteggi, considerati degli errori di inesperienza, si guarda con ottimismo alle prossime trasferte internazionali che ci porteranno in Ungheria a metà maggio per il Campionato d’ Europa Junior.”

A Desio

Prossimo impegno il 4 marzo a Desio dove la Federazione Ginnastica d’Italia ha organizzato un incontro bilaterale tra le Nazionali Junior  di Italia e Russia, la favoritissima alla vittoria finale dei prossimi europei, ma banco di prova anche per le nostre ginnaste junior. Quest’ anno la Fondazione Carifac Ginnastica Fabriano, parlerà spesso straniero, in quanto oltre le trasferte delle Junior, useranno spesso il loro passaporto tra le senior individualiste le altre due Nazionali nostrane Letizia Cicconcelli e Milena Baldassarri che parteciperanno ai Gran Prix ed alle World Cup e probabilmente anche agli Europei ed ai Mondiali.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati