NASCE FABRIANO DIVERSA DEMOCRATICA PROGRESSISTA, UN’ALTERNATIVA AL PD

Nasce un nuovo osservatorio a Fabriano. Tra i fondatori di “Fabriano diversa democratica progressista” ci sono Mauro ed Andrea Giombi, Katia Silvestrini, Vinicio Arteconi, Francesco Spadaletti e Terenzio Baldoni.

La presentazione 

Sull’importantissimo risultato del comitato per il No, che ha visto affermare i valori della Costituzione anche a Fabriano, nasce nella nostra città un comitato, un osservatorio di centro sinistra, per una Fabriano diversa, democratica e progressista, che ha come priorità massima e incontrovertibile, la sincera tutela dei diritti sociali, ma che ambisce ad essere una sinistra nelle Istituzioni e non massimalista. Pertanto la tutela del lavoro, del nostro Ospedale Profili, dell’istruzione, dell’ambiente, della viabilità, della piccola impresa, del mondo agro alimentare che ascolti le esigenze giovanili; un comitato che ambisce a dialogare con il mondo delle associazioni e che voglia risvegliare le personalità del centro sinistra fabrianese ed i valori fondamentali del centro sinistra. Tale gruppo ambisce ad essere alternativo al PD fabrianese e ha l’obiettivo di incalzarlo sui temi sociali. È il Dottor Vinicio Arteconi, dirigente medico ostetrico ginecologo da poco in pensione, che tanto si è speso per la difesa del locale punto nascite ad affermare che “Il Comune deve essere uno strumento e non un fine, bisogna tornare ad una politica dell’incontro, del confronto, che ascolti le esigenze di tutti ma soprattutto delle fasce più deboli”.

Fabriano diversa democratica progressista

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati