TUTTI GLI EVENTI DELLA SETTIMANA IN UN CLICK

Lunedì 13 marzo e martedì 14 marzo alle ore 18 prosegue il percorso di approfondimento sul linguaggio del cinema con Giovanni Covini dal titolo “Il viaggio dell’eroe verso se stesso”. Covini è un grande regista e sceneggiatore, docente di Linguaggio Cinematografico, presso la Scuola Grassi-Milano Teatro e la Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti di Milano. Per gli iscritti l’appuntamento è alle ore 18 presso il Teatro San Giovanni Bosco. Per informazioni chiamare la segreteria del Liceo Scientifico Vito Volterra.  Tel. 0732 5775

Lunedì 13 marzo ore 21.00 presso la sala convegni dell’ex Comunità Montana di via Dante numero 268, ecco un altro incontro su: “I FIORI E LE ERBE – star bene e curarsi mangiando”. Questi appuntamenti sono organizzati dal Gruppo Micologico Naturalistico Fabrianese, in collaborazione con l’Unione Montana dell’Esino-Frasassi. Con l’esperto erbonauta Franco Castellani, autore di diversi interessanti libri, si tratterà questo tema per approfondire gli interessi dei partecipanti. Il tutto costituisce una proposta formativa totalmente gratuita che prevede in un secondo momento anche un’uscita pratico-didattica per approfondire la conoscenza dei fiori, del loro “linguaggio” e delle erbe mangerecce, dei loro effetti benefici anche curativi. Per qualsiasi chiarimento e/o ulteriore informazione: David Monno 393-2351701, Sandro Morettini 348-3985622 o Gruppo Micologico Fabrianese su facebook.

Giovedì 16 marzo c’è l’ultimo appuntamento con il “Cineforum Commedia all’europea” alle ore 17.00 nella Biblioteca Multimediale. Il “Circolo del cinema” proietterà il film: “Delicatessen” (1981) di Jean- Pierre Jeunet e Marc Caro. I sordidi condomini di un palazzo sono brutti, sporchi, cattivi e affamati. La trama si svolge durante una crisi economica che ha lasciato gli abitanti di una Parigi surreale sul lastrico e con la pancia vuota. Il rimedio c’è ed è consumare la carne in esubero, per esempio quella degli affittuari che non si possono permette più di pagare a pigione. I personaggi sono un perfido macellaio, un ex fenomeno da baraccone, una donna occhialuta, un ripugnante e burbero postino e tanti altri…

Sabato 18 marzo e domenica 19 marzo lungo il corso della Repubblica ci sarà la Raccolta Fondi Unitalsi. Dalle ore 8.30 sarà possibile contribuire, con una donazione, alla realizzazione di progetti in grado di offrire risposte concrete ai bisogni di ammalati, disabili, persone in difficoltà.

Nel fine settimana un altro appuntamento con la solidarietà. Sabato 18 marzo in Piazza del Comune, ore 9.00- 13.00, e domenica 19 in alcune parrocchie aderenti all’iniziativa, ci sarà la raccolta fondi per Africa Mission Cooperazione e Sviluppo. Acquistando i favolosi limoni provenienti da Procida si potrà sostenere Africa Mission Cooperazione e Sviluppo. L’idea è nata nel 2007 dopo un viaggio missionario compiuto da quattro volontari di Procida che da 11 anni raccolgono quintali di succosi limoni pronti a deliziare le tavole a fronte di una piccola offerta.

Alle 17.00 di sabato 18 marzo presso il Teatro San Giovanni Bosco c’è un importante appuntamento con la Stagione di musica da camera con Irene Placci Califano alla chitarra e Simone Baldassarri, voce narrante. Irene Placci Califano svolge attività concertistica sia come solista, prendendo parte anche ad iniziative sia esterne che interne al Conservatorio, sia in diverse formazioni cameristiche e orchestrali, in organico e come strumento solista.

Sabato 18 marzo si festeggia il trentennale della Fondazione “Centro Studi don G. Riganelli” ore 17.00 presso l’Oratorio della Carità.

Sabato 18 marzo appuntamento con la lettura alle ore 17.30 alla Biblioteca Romualdo Sassi, nella sezione dei ragazzi, con l’attività Ti leggo una storia. Questo incontro è per tutti i bambini dai 4 ai 10 anni ed è strutturato in modo tale da far conoscere ai più piccoli il mondo della lettura attraverso un approccio divertente grazie ad un personale esperto e competente.

Domenica 19 marzo lo Stadio Comunale di Fabriano verrà intitolato a Mirco Aghetoni, coraggioso ragazzo scomparso a soli 25 anni dopo una lunga malattia. La cerimonia di intitolazione avverrà alle ore 15, in presenza delle autorità civili, della Fortitudo ASD Fabriano, delle Associazioni e del vescovo della diocesi di Fabriano-Materica, Monsignor Stefano Russo. Seguirà una gara amichevole di calcio.

Francesca Agostinelli

foto logo: Victor Torresan

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati