CERRETO D’ESI, 20ENNE DENUNCIATO PER FURTO, TRADITO DALLE BANCONOTE FOTOCOPIA

20enne di Cerreto d’Esi denunciato per furto. È stato tradito dalle fotocopie delle banconote che i carabinieri avevano sistemato in un bar della cittadina a seguito di numerosi furti da qualche migliaio di euro avvenuti, in pochi giorni, tra la fine di dicembre e l’inizio di gennaio.

È l’ultima operazione dei carabinieri della compagnia di Fabriano studiata nei minimi dettagli. A seguito della denuncia del titolare del bar, i militari hanno posizionato fotocopie al posto dei soldi veri e il ladro è così scappato con i soldi falsi senza accorgersi. Pochi giorni dopo un uomo di 56 anni si è presentato al bar e ha pagato la consumazione con una delle banconote fotocopia da 5 euro. Subito è scattato il piano dell’Arma. Sul posto o carabinieri hanno interrogato il cliente che si è difeso dicendo che era il resto dato da un ventenne di Cerreto che lo aveva rifornito di droga per uso personale. A casa del giovane è scattata una perquisizione: ritrovata una copia delle chiavi del bar. Il giovane è stato denunciato per furto, il 56enne segnalato come assuntore. Indagini in corso sullo spaccio di droga.

Marco Antonini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati