“FABRIANO DIVENTERA’ UNA CITTA’ NORMALE”, ECCO I PUNTI DEL PROGRAMMA

Il Movimento 5 Stelle Fabriano ha presentato questa mattina alla stampa il programma elettorale (il testo integrale è sul sito www.fabriano5stelle.it) in vista delle elezioni comunali che si svolgeranno l’11 giugno. Il candidato sindaco Gabriele Santarelli ha annunciato le cinque aree tematiche che verranno approfondite: centro, comunità, territorio, lavoro, formazione e innovazione. In questi settori si concentrerà l’attenzione del movimento che ha stilato 11 punti complessivi che verranno illustrati alla cittadinanza sabato 22 aprile, alle ore 17,30, presso il teatro San Bosco di Fabriano. “E’ un progetto ambizioso – ha detto Santarelli – perchè non guarda solo ai prossimi cinque anni, ma alla Fabriano del futuro. Dopo mesi e mesi di studio e confronto abbiamo preparato un programma che ha come filo conduttore la ‘comunità in movimento’ dopo anni di staticità. Fabriano è una città intelligente e deve coniugare le varie realtà che ci sono. Il nostro obiettivo è quello di creare una città normale, poi verrà tutto il resto”. Questi gli 11 punti del programma che verranno spiegati sabato nel dettaglio:

  1. Una città a misura di…
  2. Il fiume Giano: cerniera tra centro storico e periferia
  3. Servizi sociali: nessuno deve rimanere indietro
  4. Amministrazione efficiente: nuova organizzazione e formazione
  5. Partecipazione e trasparenza per una comunità consapevole e coesa
  6. Fabriano mobility: un progetto integrato per muoversi in città senza auto
  7. Le frazioni come quartieri diffusi, comunità vive e da vivere
  8. Sviluppo urbanistico: ripartiamo dall’esistente
  9. Progetto Agropolis: economia agricola circolare
  10. Il lavoro attraverso la programmazione dello sviluppo territoriale
  11. Identità: Fabriano capitale della carta per rilanciare il turismo

m.a.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati