TEATRO SAN GIOVANNI BOSCO, NUOVA STAGIONE ALL’INSEGNA DEL TALENTO E DEI GIOVANI

Una stagione teatrale, la seconda, rinnovata, per tutti i gusti, con l’obiettivo di coinvolgere e avvicinare le nuove generazioni. Si parte il 23 settembre 2017, la conclusione il 22 aprile 2018. Don Umberto Rotili ha presentato questa mattina (foto) il cartellone del teatro San Giovanni Bosco della parrocchia della Misericordia di Fabriano pronto, da settembre, ad accompagnare gli appassionati in un viaggio entusiasmante. Alla presenza dell’assessore Ilaria Venanzioni, il sacerdote ha illustrato il sito internet della struttura (www.teatrosangiovannibosco.it ) dove sarà possibile prenotare la propria poltrona.

Quattro le sezioni: teatro per bambini, musica da camera, teatro amatoriale, prosa. “Non siamo in competizione con il Teatro Gentile – ha detto don Umberto – ma un’occasione in più per la città. Il nostro è un teatro popolare per le compagnie che non hanno circuiti distributivi per l’esibizione nei grandi teatri”. Soddisfatta l’assessore Ilaria Venanzoni che ha ribadito l’importanza del teatro come luogo di crescita e di arricchimento personale. Nel corso del 2016 sono stati circa 3.500 i biglietti staccati durante la prima stagione. Ora ci sono i numeri e le potenzialità per fare ancora meglio. Tante le novità: oltre al sito e alle poltrone numerate, c’è la possibilità di festeggiare il compleanno nei locali parrocchiali e concludere la festa a teatro, il servizio bar e guardaroba, i gadget del teatro con immagini e frasi di San Giovanni Bosco, la tessera fedeltà con la quale si potranno accumulare timbri di presenza: al raggiungimento di 10 spettacoli paganti, l’undicesimo lo regala la struttura. Prevista, da settembre, anche una mostra d’arte. “L’idea – ha concluso don Umberto – è quella di far conoscere, anche se per brevi periodi, artisti talentuosi e purtroppo ancora sconosciuti che potranno finalmente far vedere al mondo la propria arte”.

Visita il sito per conoscere tutti gli appuntamenti del cartellone: http://www.teatrosangiovannibosco.it

Il teatro

Il Teatro San Giovanni Bosco nasce come secondo teatro cittadino, non per fare concorrenza al ben più noto Teatro Gentile di Fabriano, bensì per raddoppiare la proposta culturale ed artistica alla città. Il Teatro San Giovanni Bosco è un TEATRO OFF ed ospita sul suo palco tutte quelle compagnie che non sono accompagnate dai circuiti di grande distribuzione, o che nascono in ambito popolare, da gente appassionata al mondo del teatro, che spesso nasconde delle perle rare che aspettano solo di essere portate alla luce. Questo teatro ha come primo scopo la scoperta del talento, la valorizzazione di ogni forma d’arte, l’appassionare giovani e adulti al magico mondo del teatro e, non ultimo, ha lo scopo di rimanere popolare sia nei prezzi, che nella proposta. Il Teatro, di proprietà della parrocchia BMV della Misericordia, risorge dopo anni di inattività dall’idea, dalla volontà e dalla tenacia del parroco, don Umberto Rotili, da sempre collegato per passione a questo mondo.  Il teatro OFF non ha bisogno di grandi spazi o di sale adibite appositamente ma può essere svolto in qualsiasi contesto: per strada, in fabbriche dismesse, negli scantinati, insomma ovunque lo si preferisce. Altra differenza sostanziale è che uno spettacolo di teatro OFF è quasi sempre allestito da autori, registi e attori rigorosamente non professionisti. Non è affatto raro che alcuni giovani talentuosi siano riusciti poi a passare al teatro classico raccogliendo anche grandi consensi.

Marco Antonini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati