TRUFFA E SOSTITUZIONE DI PERSONA, UN ARRESTO A FABRIANO

Prosegue il lavoro del Commissariato di Fabriano: nelle ultime ore identificate in città 76 persone, controllati 46 veicoli in 9 posti di blocco. Su disposizione del questore Oreste Capocasa, infatti, sono stati potenziati i controlli sia in città che nelle frazioni. Ieri, domenica, gli agenti agli ordini del commissario Capo Sandro Tommasi hanno arrestato D.Q. italiano, residente in Umbria, 44 anni, colpito da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura press il tribunale di Rieti. L’uomo dovrà scontare una pena di un anno per truffa e sostituzione di persona. E’ stato già trasferito nel carcere di Ancona. Dopo aver acquistato un ingente quantitativo di tavoli e sedie da giardino, ha fatto fronte alla spesa pagando con un assegno scoperto pensando di farla franca. Così non è stato: i poliziotti fabrianesi l’hanno individuato, identificato e arrestato.

m.a.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati