ALESSANDRO CANZIAN A “LA DEVOTA BELLEZZA”

Domani, venerdì 25 agosto, alle ore 18, presso Il chiostro del Palazzo degli Scalzi di Sassoferrato, Alessandro Canzian (nato nel 1977, vive in provincia di Pordenone) presenterà la sua raccolta poetica Il colore dell’acqua (Samuele Editore 2016). L’iniziativa rientra negli eventi collaterali della mostra del grande pittore seicentesco “La Devota Bellezza” (su Giovan Battista Salvi, detto il Sassoferrato). Alessandro Canzian, oltre che poeta, è editore e foriero di numerosi progetti sull’universo della poesia volti a promuovere gli autori migliori, specie delle ultime generazioni, e a rinforzare il pubblico di un’arte solo apparentemente in crisi. Il colore dell’acqua è un’opera dove emergono in chiave lirica e melodica, seguendo la forza della tradizione, versi che si nutrono del senso dell’amore e della sua dissolvenza. Ma la perdita restituisce il ricordo e con esso un circuito emotivo composto di descrizioni minimaliste alimentate da una notevole eco esistenzialista. Il libro è stato pubblicato grazie ad una campagna di crowdfunding promossa da EPPELA.COM. Alessandro Canzian verrà introdotto dal poeta, critico e narratore marchigiano Alessandro Moscè.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati