SFRECCIAVA SULLA 76 NONOSTANTE DECRETO DI ESPULSIONE

Nuova operazione dei poliziotti di Fabriano agli ordini del commissario Capo, Sandro Tommasi coadiuvati dalla Polizia Stradale. Automobilista espulso dall’Italia rimane clandestinamente nel Paese e guida spericolato sulla SS76. L’uomo effettua una manovra pericolosa di sorpasso sulla SS76 e procede, a forte velocità, quando gli agenti hanno intimato l’alt. L’Audi A7, però, non è si è fermata e la pattuglia l’ha inseguita per quasi un chilometro. A bordo tre cittadini originari dell’Albania. Dal controllo effettuato, uno dei tre, con numeroso precedenti di polizia, è risultato in Italia nonostante il provvedimento di espulsione emesso più di due anni fa. L’uomo è stato sorpreso alla guida del mezzo di grossa cilindrata a pochi chilometri da Fabriano ed è stato denunciato dalle forze dell’ordine. Nei prossimi giorni verranno effettuati nuovi controlli da parte del Commissariato in sinergia con la polizia locale agli ordini del dirigente, Cataldo Strippoli, sia in città che nelle frazioni.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati