CARTIERE, FUCKSIA: “PERSE COMMESSE, GOVERNO INTERVENGA”

“Insieme al presidente Quagliariello, a tutto il gruppo FL e a colleghi di Forza Italia abbiamo presentato un’interrogazione per sollecitare il governo, e in particolare il ministro Calenda, a intervenire urgentemente in merito alla drammatica situazione marchigiana”. Lo dichiara la senatrice Serenella Fucksia, vice presidente del gruppo Federazione della Libertà-Idea. “Le Cartiere Miliani-Fedrigoni di Fabriano – spiega – hanno perso due importantissime commesse: non produrranno più il 50% della cartomoneta delle banconote euro e nemmeno quella destinata alle rupie indiane. Due linee produttive sono ormai ferme, si prevede il fermo anche di una terza. Quanto ai lavoratori, molti contratti non sono stati rinnovati e si prevedono ulteriori esuberi. Questa è la perdita di un’attività vitale per tutto il territorio, l’ennesimo duro colpo per una città – conclude FUCKSIA – che vede già il 30% della popolazione attiva disoccupata”. (ANSA)
error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati