GUIDA IN STATO DI EBBREZZA, 7 DENUNCE NEL WEEKEND

Il fine settimana ha visto impegnati numerosi carabinieri della Compagnia di Jesi per la prevenzione alle cosiddette “stragi del sabato sera”. Il Nucleo Radiomobile con le Stazioni di Chiaravalle, Moie di Maiolati Spontini e Monte San Vito, agli ordini del Maggiore Benedetto Iurlaro, nell’ambito di un servizio straordinario del controllo del territorio organizzato da questo comando, hanno attuato continuativi servizi tra la sera di venerdì e la mattinata di ieri, domenica 12 novembre. Numerose sono state le perquisizioni per la ricerca di stupefacenti,  soprattutto nei luoghi maggiormente frequentati da giovani.

Sono stati 6 i giovani, tra 16 e 21 anni, ad essere segnalati quali assuntori di stupefacenti. Nei loro confronti sono state eseguite anche perquisizioni domiciliari, sequestrando in un caso anche cocaina ad un 19enne. Due di loro, minorenni, sono stati trovati, oltre che con spinelli già confezionati, anche con alcuni grammi di hashish. Sul versante della guida in stato di ebbrezza, invece, sono state ben 7 le denunce nei confronti di utenti, la cui alcolemia, tranne uno, è sempre risultata superiore ad 1,50 g/l litro. A tutti è stata ritirata la patente, mentre le autovetture sequestrate ai fini della confisca sono state 3.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati