E’ MORTA PATRIZIA CASAGRANDE, UNA VITA IN POLITICA

E’ morta a 66 anni, dopo una lunga malattia affrontata sempre con grande coraggio, l’ex presidente della Provincia di Ancona Patrizia Casagrande, del Pd. Nata a Senigallia, era entrata nel consiglio comunale della sua città e poi, nel 1988, nella giunta provinciale di Ancona. Nel 2007 era stata eletta presidente della Provincia, incarico mantenuto fino al 2014. Casagrande è stata anche presidente dell’Upi Marche. Nella sua lunga attività politica si è sempre battuta per i diritti delle donne. Sui social il ricordo dell’ex sindaco di Fabriano, Giancarlo Sagramola: “Ti voglio bene Presidente, mi mancherai. Lasci un gran vuoto – ha scritto – e bellissimi ricordi di donna, compagna affettuosa, persona della buona politica”.

Commovente il ricordo di Enzo Giancarli, consigliere regionale Pd ed è presidente della Provincia di Ancona. “Con Patrizia Casagrande – scrive su Facebook – ho condiviso negli anni l’impegno politico, la passione civile e la militanza comune, una lunga conoscenza e frequentazione che sono diventate stima e amicizia. In particolare ripenso con gioia e tantissime soddisfazioni ai due mandati amministrativi, dal 1998 in cui abbiamo lavorato fianco a fianco nella giunta provinciale, fino al 2007, quando Patrizia ha vinto prima le primarie e poi le elezioni, divenendo un’apprezzata e capace Presidente della Provincia di Ancona. Patrizia ci mancherà, mancherà ai compagni di lavoro e di impegno politico e culturale, mancherà a chi l’ha conosciuta e stimata. Oggi la nostra comunità è più povera”.

Il cordoglio del Pd Marche 

“Patrizia ha sempre dimostrato, con la sua passione e professionalità, come sia possibile essere impegnati in politica per il bene della collettività e nel pieno rispetto delle Istituzioni che si rappresentano. Ha mostrato, in ogni circostanza, grande dignità, anche nell’affrontare questa sua ultima battaglia. La politica marchigiana deve molto a Patrizia, alla sua sensibilità nei confronti dei più deboli, al suo essere innovatrice e non aver, quindi, timore di proporre soluzioni alternative e concrete nell’esclusivo interesse del territorio. Personalmente, sono profondamente addolorato perché ho avuto modo di lavorare fianco a fianco di Patrizia e la sua mancanza si farà sentire. Ciao Patrizia”. Con queste parole, il Segretario Regionale del Partito Democratico, Francesco Comi, ha commentato la notizia della scomparsa di Patrizia Casagrande Esposto.

m.a.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati