8 MARZO A FABRIANO

Un 8 marzo all’insegna della solidarietà femminile, ponendo sempre alta l’attenzione sulle donne, in questa giornata di rilevanza internazionale. Ecco le iniziative organizzate a Fabriano dalla Commissione Pari Opportunità e dall’Associazione Artemisia.

Commissione Pari Opportunità

“In occasione della Giornata Internazionale della Donna, la neoeletta Commissione Pari Opportunità del Comune di Fabriano ha organizzato un seminario informativo presso la Biblioteca Multimediale “R. Sassi” di Fabriano dalle 16.00 alle 19.00, con lo scopo di focalizzare l’attenzione pubblica sulla tematica del lavoro femminile. La Commissione PPOO è un organismo che ha come primo obiettivo quello di fare attuare appieno i principi di uguaglianza tra i cittadini, sanciti dagli articoli 1, 3 e 5 della nostra Costituzione, e di favorire la completa partecipazione delle donne alla organizzazione sociale, culturale, politica e amministrativa. L’intervento è diretto principalmente (ma non esclusivamente) alle donne presenti nel comprensorio fabrianese; vuole essere un incontro pratico per le donne che cercano o hanno perso il lavoro e vorrebbero avere strumenti utili per orientarsi. Interverranno i referenti del Centro per l’Impiego di Fabriano ed anche i membri della Commissione PPOO con competenze specifiche nel settore. Gli argomenti trattati saranno: Il Diritto al Lavoro-Quali percorsi possibili per “trovare lavoro”- I soggetti del mercato del lavoro-Perché cercare lavoro-Quale lavoro-Come cercare lavoro-Gli incentivi alle assunzioni. Per permettere alle donne di partecipare è previsto un servizio baby-sitting gratuito gestito da La Valigia delle Meraviglie. In occasione di questa prima uscita pubblica della Commissione, sarà presentato il programma operativo previsto per l’anno 2018”.

Associazione Artemisia

“8 marzo 2018. Noi di Artemisia preferiamo chiamarla non FESTA ma GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA. Ogni anno un’occasione per riflettere sul cammino percorso, sulle lotte per acquisire diritti e parità, ogni anno nuove domande sulle sfide del presente e del futuro. Proprio lo sguardo al presente e al futuro quest’anno ci ha spinte a iniziare un percorso a cui da tempo pensavamo: una serie di iniziative che coinvolgano le donne “straniere” presenti a Fabriano (che per noi straniere non sono: come può, infatti, essere straniera una donna visto che per noi le donne sono tutte sorelle?), partendo da quelle che già conosciamo per essersi avvicinate alla nostra Associazione e tramite loro, come un effetto a catena, con un paziente passaparola, avvicinarne altre. Iniziamo dalle donne di etnia e lingua araba con le quali abbiamo concordato una visita alla Pinacoteca Comunale Molajoli, trovando un’immediata ed entusiasta disponibilità da parte dello IAT e dell’Assessore alla Cultura Ilaria Venanzoni. Finita la visita ci ritroveremo nella sede dell’Associazione, in via Corridoni 21, dove ci scambieremo cibo, letture, esperienze, idee, in un clima gioioso e conviviale. Crediamo che attraverso la conoscenza reciproca delle rispettive culture si possano rafforzare quei legami di sorellanza che fanno percepire le differenze come una ricchezza e un valore aggiunto, anziché un ostacolo o un problema. Ci sembrava significativo iniziare questo percorso di conoscenza l’8 marzo, proprio perché è una data INTERNAZIONALE”.

g.m.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati